domenica, febbraio 11, 2007

anteprima



Sto elaborando una ricetta ormai da un mese e mezzo.....
dovrei essere arrivato alla conclusione del difficile parto.....
questo "dovrebbe" essere il risultato finale........
che vi pare?
Naturalmente non vi metto la ricetta, per il momento perchè la sto modificando di volta in volta per aggiustare il sapore.
La consistenza è stata raggiunta, invece.

LASAGNA AL CARBONE VEGETALE CON SCAMORZA, ASPARAGI E GALLINELLA AFFUMICATA
(la polverina è bottarga di gallinella, fatta da me)

15 commenti:

flo ha detto...

capperi berso!!!!anche senza 'veder' la ricetta , questo piatto ha un non so che di...'affascinante'!!!! :)
wow! compliimenti!!!


ciao, e buona giornata

Anonimo ha detto...

Spettacolare, lo sapevo che eri un grande, è un piatto da Oscar, bello, bello. Ad un grande cuoco, un grande salutone. Ciao Mara

Salutoni alle tue donne baci

Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
cuochetta ha detto...

Bravo Berso!
l'originalità del piatto ti autorizza a non pubblicare nulla se non nome e foto della ricetta, poi magari verremo noi ad assaggiarla da te...

deve essere squisita, mi viene già fame e sono appena le 10!

Slurp!

LoStupido ha detto...

non lo mangerei neanche on la tua bocca!

la scamorza l'asparagio e la gallinella!
bleaaaah

berso ha detto...

ti capisco Juri.....
sei stressato dalle donne, stressato dal lavoro, stressato dalla TROTA FRITTA.....
aspetto che ti passino un po' i cattivi umori e poi ne parliamo.
Sù con la vita.

uovosodo ha detto...

Aveva ragione il tuo fratellino,noto una certa vena creativa in questo piatto!l'impatto visivo è molto forte,il contrasto di colore lo sottolinea;una cosa mi sconcerta..il carbone vegetale...mi fa venire in mente quelle pastigliette nere per ,come dire...svuotare l'intestino!Nn è che ha un forte potere lassativo????Scherzi a parte, sarei curiosa di assaggiare!

ape ha detto...

carbone vegetale per cuocere la lasagna?

berso ha detto...

Il carbone vegetale non fa assolutamente correre al bagno.
Non è lassativo, anzi, viene usato per contrastare la dissenteria ed in particolar modo il meteorismo e i malesseri da aeorofagia. In più aiuta a digerire.
L'ho scoperto grazie ad un amico chef e da allora non uso quasi più il nero di seppia (CHE ODIO).
Inoltre ti consente di utilizzare una pasta nera, senza nero di seppia, per piatti a base di verdure o carne.
Io lo consiglio, 150 g in ogni kg di farina e avrete una pasta nera e lucida.
Va impastata per più tempo rispetto una pasta normale, quasi il doppio.

berso ha detto...

x Ape: come avrai capito il carbone è nella pasta. :-)

José Alberto Mostardinha ha detto...

Olá:
Aspeto la tua visita e il tuo comentário al mio blog.
Mi á piajuto il tuo.
Arriverdeci,

BloBlo ha detto...

bellissimo questo blog ...!
quello che serve per fare bella figura quando hai invitati a pranzo !!!...
ciao

cybergatto ha detto...

giuro che con la cosa del carbone vegetale mi hai lasciata senza parole, e ti assicuro che non è facile!

>^^<

Teofrasto ha detto...

Accidenti, davvero originale, dimmi che non c'è besciamella

berso ha detto...

TEOFRASTO: ti assicuro che non metto besciamella. Adesso la ricetta è stata collaudata e la posterò quanto prima.