lunedì, settembre 08, 2008

Lasagnetta di pappa al pomodoro etc etc etc....


C'ho messo un po' più di tempo ma ecco la ricetta.
In pratica ho leggermente modificato la classica ricetta del piatto toscano per poter mettere il tutto in forma.
1 gamba di sedano
1 carota
1 cipolla bianca
2 spicchi d'aglio
1 kg di pomodori pelati a vivo e privati dei semi
2 cucchiai di passata di pomodoro
1 l di acqua
300 g di pane raffermo (non troppo vecchio)
200 ml di olio EVO
abbondante basilico

Preparate le verdure mondandole e tagliandole a cubetti molto fini.
Fate scalda l'olio ed iniziate la cottura.
Prima che prendano colore, aggiungete i pomodori tagliati a cubi e fateli sudare leggermente.
Ora bagnate con l'acqua ed unite la passata di pomodoro; sale, un pizzico di zucchero e fate cuocere per una mezz'ora.
Incorporate il pane tagliati a tocchetti e, rimestando, fatelo rompere completamente.
Spegnete il fuoco ed aggiungete il basilico tritato; lasciate riposare almeno 2 ore.

Nel frattempo, si prepara la PASTA NERA.
250 g di farina di riso
250 g di farina 00
200 g di uova intere
50 g di tuorli
10 g di olio d'oliva
50 g di carbone vegetale
Si mescolano le farine e il carbone e si impasta normalmente con il resto degli ingredienti. Si stende sottile e si ricavano dei quadrati che andranno poi fritti in olio a 160°.

I FIOCCHI DI RICOTTA, li ho fatti mescolando una ricotta di pecora con olio all'aglio, sale e pepe.

Le ZUCCHINE, sono state tagliate a cubetti e poi stufate in padella con un po' di scalogno, un filo d'olio e del timo, sale e pepe.

La composizione del piatto è sotto i vostri occhi.

Saluti

6 commenti:

Mirtilla ha detto...

che bellissima idea e presentazione per questo golosissimo piatto!!!

Domenico ha detto...

Adesso copio la ricetta per mia moglie!
Chissà che non le venga voglia di cucinarla!!

Adriano ha detto...

Carbone vegetale? Io ero rimasto al nero di seppia...

niki ha detto...

Che bel piatto! Speriamo che il mio fornitore mi fornisca degli zucchini. Domani vedo se riesco a fare qualche cosa con il panir....
Sto Nepal!

Tatiana ha detto...

Wow Berso... questa ricetta è da sballo una rivisitazione così della pappa al pomodoro... è favolosa!!! Passa da me per un premio ;)

berso ha detto...

Mirtilla grazie
Domenico ok, fammi sapere se ci sei riuscito
Adriano dovresti provarlo, lo uso anche per panificare
Niki attendo la versione nepalese
Tatiana grazie! arrivo subito.