lunedì, marzo 08, 2010

Crème caramel



Una ricetta semplicissima, per un dolce di buon gusto che piace a grandi e piccini.
Il CREME CARAMEL: dose per 8/10 stampini.
1 lt di latte

7 uova intere
1 stecca di vaniglia
200 g di zucchero semolato

--------

200 gr circa di zucchero semolato per il caramello da mettere sul fondo degli stampini.
Iniziamo mettendo la vaniglia in infusione nel latte.
Io consiglio di non aprire la stecca in due, come si fa di consueto, per poi prelevare i semini neri bensì di tagliare a julienne l'intera stecca, perchè il bastoncino contiene tantissimo aroma che andrebbe sprecato.

Quindi, tritate al coltello la stecca e mettetela nel latte; ponete il latte sul fuoco basso e fatelo scaldare lentamente.

E' MOLTO I
MPORTANTE CHE IL LATTE NON SUPERI I 75°. SE LO FATE BOLLIRE, LASCIATELO RAFFREDDARE PER 15 MINUTI PRIMA DI UNIRLO ALLE UOVA.
Questo perchè aggiungendo il latte bollente alle uova, provocheremo un'iniziale cottura delle stesse e alla fine il composto non cuocerà uniformemente in forno. Chiaro?

Mentre il latte si scalda lentamente, prepariamo il caramello ponendo sul fuoco un pentolino e scaldandolo bene; quando sarà ben caldo, unite a pioggia lo zucchero, sempre mescolando e fate il caramello " a secco" (senz'acqua).

U
ltimato il caramello, colatelo sul fondo degli stampi in ceramica.
A questo punto, unite le uova intere e lo zucchero con l'aiuto di una frusta, senza montare il composto.
Dovranno solo mescolarsi.

Unite ora il latte e mescolate bene.

Ora filtrate il tutto.

Preparate la placca con un foglio di carta forno (nella quale avrete creato delle aperture per evitare che ci siano bolle d'aria sul fondo) ponetevi gli stampini, riempiteli col composto e versate dell'acqua calda (quanto basta per bagnare 1/3 degli stampini).
Infornate a 150° per 45'-60' circa, a seconda della dimensione degli stampi.
Al termine del tempo prestabilito, controllate la cottura tastando con le dita la consistenza gelatinosa dei crème
caramel.
Fate raffreddare e rovesciate.

Rifinite secondo il vostro gusto.


La merenda d'Alice è pronta.

7 commenti:

Prez ha detto...

se uso gli stampini di alluminio? faccio casino?

berso ha detto...

Prez secondo me no....io li ho fatti in quelli di silicone. Ho avuto qualche intoppo nel girarli.

LaGolosastra ha detto...

madò, me li mangerei anche direttamente dagli stampini...

...il créme caramel mi manca un sacco :(

Anonimo ha detto...

Anche io voglio una merenda cosi, ma i fiorellini sono di gelatina?
Ciao Mara

Baol ha detto...

Adoro il creme caramel, sei un mito cuoco amico

A.A. ha detto...

Buonooo

Erika ha detto...

ciao! domani proverò a farli! sperando di non bruciare il caramello! :(

una domanda...perchè dici di mettere la carta forno?

io di solito se devo fare cotture in forno di questo tipo uso una teglia da pasticcio, ci metto dentro lo stampo (ho quelli monodose in silicone) e metto l'acqua...però non mi torna il discorso della carta forno...delle bolle ecc...

grazie mille!