domenica, agosto 29, 2010

SWEET HOME CHICAGO


Questa volta ce l'ho fatta!
sono andato in America! Dal mio fratellone! e a CHICAGO!!!!!
Che bello...sarei rimasto ancora un po' ma non potevo.
Mi piace molto il posto in cui vive, l'Iowa. E' tranquillo, pulito, ordinato, niente delinquenza.
Purtroppo d'inverno si sparano 5 mesi di freddo polare, chiusi in casa...ma mi piace.
Mi è piaciuto vivere un po' d'America con loro, che ormai si districano bene con la lingua, conoscono il posto e chi li abita.
E poi m'ha fatto impressione sentire la facilità e la precisione con cui parlano inglese i miei nipoti.
Sono stati contagiati dalla musica country, che io adoro da molto prima che loro partissero e adesso mi stanno rifornendo di nuovi cantanti e melodie! Bellissimo.
Questo è uno dei preferiti di mio nipote Davide e credo che il titolo si addica perfettamente al lavoro che faccio.
A presto con qualche manicaretto.

4 commenti:

Prez ha detto...

che bella vancanza! io ho girato la west coast per due anni e adoro la loro natura e il loro modo di vivere. Purtroppo chicago mi manca ed era una delle città che io e mio marito avremmo voluto visitare prima o poi....quest'anno per noi solo lago causa mie condizioni fisiologiche ;-)

berso ha detto...

una vacanza meravigliosa! Da rifare.

Baol ha detto...

Grande! Sono proprio contento tu sia riuscito questa volta ad andarci!

un abbraccio

Psycook ha detto...

Ciao Chef, anche tu di nuovo a cuocerti gli zebedei sulla stufa? Ho letto il post sul cliente pseudo diabetico e mi vengono in mente tanti aneddoti che ho visuto al Borgo antico e nei locali precedenti..Comunque oggi - alla presentazione dell'anno scolastico dell'IPSSAR una madre di un primino si è scandalizzata perchè a scuola gli allievi nn possono fare la doccia dopo la lez di ed fis...e neanche dopo il servizio di cucina...
anch'io vorrei avere un fucile,e lo userei!
A presto!
Psycook