giovedì, febbraio 21, 2013

Tutto di nuovo, SALSICCIA DI CALAMARO

È passato un sacco di tempo dall'ultimo post.
Ho passato un 2012 da non augurare a nessuno. Spero di essere definitivamente sceso da una giostra che non voleva fermarsi.
Il Cuoco d'Artificio nasce come sfogo e divertimento e voglio che rimanga tale.
Ma siamo qui per parlare di ricette e aneddoti culinari, quindi.....
Qualche tempo fa, ho immaginato una variante simpatica dei calamari.
Dopotutto, noi cuochi cerchiamo questo, usare vecchi temi con abiti diversi.
Ne è nata la SALSICCIA DI CALAMARO: 
300 g di calamari freschi
1 spicchio d'aglio
10 cozze
spinaci freschi
verza a joulienne
pomodori pachino
olio EVO
1/2 albume fresco

2 scalogni
vino bianco
pepe
Si comincia pulendo i calamari.
Una volta puliti e sciacquati, si mettono sottovuoto con un filo d'olio, 1/2 spicchio d'aglio, 1 scalogno e si sigilla bene. Scaldate una pentola d'acqua e tenete la temperatura intorno ai 60°.
immergetevi la busta di calamari e lasciate cuocere per 50 minuti.
Nel frattempo, aprite le cozze in una padella, con aglio e scalogno e sfumando con vino bianco.
Conservate il liquido.
Mondate gli spinaci e la verza e tagliate il tutto a joulienne fine; il pomodoro tagliatelo in 4.
Terminati i 50 minuti di cottura dei calamari, aprite la busta, sciacquateli, e metteteli un un cutter con un filo d'olio EVO e il mezzo albume. Frullate il tutto, finché sarà finissimo.
Aggiustate di sale e pepe.
Con l'aiuto della pellicola, formate delle salsicce (che terrete avvolte nella pellicola) e passatele per 5 minuti in acqua a 85°. Ora fate raffreddare completamente.
Scaldate in una padella un filo d'olio e fate saltare gli spinaci, la verza e i pomodori, bagnando con il liquido delle cozze, unite le cozze sgusciate e tenete in caldo.
In un'altra padella, meglio se antiaderente, fate rosolare le salsicce precedentemente private della pellicola.
Ora potete impiattare.
Buone cose dall' Artificio.



8 commenti:

marina riccitelli ha detto...

ma dai! questo è proprio un artificio bello e buono! un'idea geniale, direi innovativa e invitante! Buonissima la ricetta! Non te ne andare ancora eh??? Buon 2013 dunque! un abbraccio marina

Matteo Bersellini ha detto...

Ciao Marina! Grazie
Mi impongo di non assentarmi più per così tanto tempo.

Lallo ha detto...

Bellissima idea la provero' senz'altro anche perche' qui' nelle Filippine dove vivo ora si trovano dei calamari freschissimi e bvuonissimi. Grazie

Umberto Cocconcelli ha detto...

Bellissima idea la provero' senz'altro anche perche' qui' nelle Filippine dove vivo ora si trovano del calamari freschissimi e buonissimi. Grazie

Matteo Bersellini ha detto...

Umberto, buon lavoro allora!

Michela @ COOKALASKA ha detto...

wow, che piatto geniale! super squisito, complimenti davvero!
ho appena scoperto il tuo blog, mi piacciono un sacco le tue ricette! mi aggiungo ai followers ;)

passa anche da me se ti va!

a presto,
Michela

Baol ha detto...

Bentornato Bersooooooooooooooooo

Ricette pasta ha detto...

Complimenti, ottimo sito, ricco di ricette interessanti e gustose!

http://www.ricette-dolci-ricette.com
http://www.le-ricette.it
http://www.calcolostrutture.net/
http://www.calcolo-strutturale.net/
http://www.calcolo-strutture.com/
http://www.calcoli-strutturali.com/
http://www.progetto-strutture.com/