lunedì, ottobre 13, 2008

La cucina che non c'è...

" seconda cella a destra
questo è il cammino
e poi dritto fino al magazzino
non ti puoi sbagliare perché
quella è la cucina...che non c'è"

Ne succedono di tutti i colori, soprattutto quando siamo molto stanchi. Spesso per causa nostra, altre volte no.
Ultimamanete la concentrazione di episodi tragico/esilaranti è ai massimi livelli.

La Sara, per esempio, integerrima lavoratrice, sempre in anticipo, mi entra al lavoro di domenica con 10 minuti di ritardo...nulla di che, s'è finito tardissimo al sabato.
Scruta con occhi all'orientale tutta la cucina alla ricerca del vello d'oro e si dirige alla sua postazione con passo alla residence evil. Giunta in loco inizia una serie di improperi verso tutto il mondo:
" ma cxxx non è possibile! chi ha preso il mio grembiule?! l'ho messo qui, cxxx possibile che sempre...etc etc", noi non la si guarda nemmeno, siamo già a pieno ritmo e aspettiamo che la folgore divina faccia giustizia. Ad un certo punto il capo ridendo le fa
" ma scusa, non è quello che hai addosso?"
e lei "..appunto..."

Quell' "appunto" ancora ci spaventa.

In un indecifrato minuto di una indecifrata giornata Max piomba in cucina ridendo, blaterando qualcosa....
ripreso fiato racconta di aver assistito ad una scena tra il capo ed un cliente inglese; va premesso che il mio capo non va molto d'accordo con le lingue straniere, ma nemmeno con quella nazionale (SEI IL MIO CAPO PREFERITO ).
In pratica il cliente, smarritosi, chiede:
-" where is the toilet?"
-"...mmmm...dritt a sinistras...."
sembrava Ceccherini nel Ciclone....o che vvù fate achì?


Ma il top del top spetta al matrimonio di sabato....

sabato a pranzo per la precisione....
gli amici pensano bene di fare uno scherzo divertentissimo....

aggiungere bicarbonato alle nostre zuccheriere....

domenica pranzo....

mentre ero sul finire di un servizio caotico ed intenso (alla faccia della crisi!)...
mentr la mia attenzione verteva verso il tav 32, dov'era accomodata un'amica del blog....
Max, con volto cenereo, entra in cucina e mi va vedere un vassoio in cui portava una zuccheriera e una tazzina di caffè gorgogliante e traboccante.

Io sbianco e già penso a che faccia trapiantarmi per non farmi riconoscere....che arma usare per sopprimermi....
"...Teo....il matrimonio ha messo del bicarbonato nella zuccheriera....e una c'è sfuggita...."

"...prenotami la cassa....l'effige voglio che sia "chicchirichìììììì....e un giorno non lo sentì "..."
"...tranquillo, non era la tavolo della tua amica, ma a quello affianco"


"seconda cella a destra
questo è il cammino

e poi dritto fino al magazzino

non ti puoi sbagliare perché

quella è la cucina... che non c'è"

12 commenti:

Primavera ha detto...

Matteo, dal tavolo 32 nessuno si è accorto di niente!
Eravamo troooooppo intenti ad assaporare il dolce.
Peccato, però: mi sarebbe piaciuto vedere l'espressione di mio suocero, ormai ottuagenario, ma ancora sveglissimo!
A proposito, il pranzo, nonostante l'abbondanza di portate, è sceso come l'olio, anche nello stomaco degli anziani.
Sei un mito, grazie per l'ospitalità!

ROBERTO ha detto...

ei..matteo...certo che siete una gabbia di matti li dentro..ho guardato un pò di video tuoi su youtube e da quelli si capisce che squadra siete....
sei sempre super impegnato e non ho visto nessuna ricettina nuova!!!
ma delle preparazioni lievitate o dei dolci nulla???sai che sono appassionato..
va be ciao ciao

Baol ha detto...

Tanto prima o poi ci vengo anche io lì...ma niente bicarbonato eh :D

Franz ha detto...

Devo passare a trovarti, troppo divertente!!! Sono disposta a pagarti se metti qualche intruglio purgante nella salsa del mio capo...
Franz

Annalisa ;o) ha detto...

Certo che ve ne fate di risate in cucina!!! E' bello lavorare in un clima allegro!
Anche io vorrei una ricettina facile facile...magari un dolce alla Nutella...MMMMmmmmhhhhh...sto già sognando!!!

Gunther ha detto...

questa del bicarbonato la devo fare anche io!

Paolo.T ha detto...

Ciao teo... sono capitato per caso nel tuo blog e non ti nascondo un certo magone che mi è nato dentro...Vedere quello che racconti nel tuo blog mi fà tornare in mente vecchi ricordi passati, emozioni, delusioni, ma anche una valanga di risate, fatte in cucina tra un tris di tortelli e un tris di sorbetti... Sono Paolo. ti ricordi, quel nador che è caduto in scooter il giorno prima che enrico mi portasse in stage in francia? quello che per il tuo matrimonio, si è fatto fare una foto per scherzo sul tuo letto, che è meglio non ricordare? :D Vedo che te la stai passando alla grande, e sono molto contento. Purtroppo ci siamo un pò persi di vista da qualche anno... i percorsi della vita sono difficili da capire... ti devo fare i complimenti per il blog. Salutami tutti, e chissà che uno di questi giorni non mi decida a passare veramente da quelle parti. :)

berso ha detto...

Primavera sono molto contento che la giornata sia andata a buon fine; come hai potuto notare, la domenica è sempre un terno al lotto...grazie.
Roberto hai ragione, come sempre. rimedierò
Baol doppia razione
Franz ci penso io; mandamelo e te lo "alleggerisco"
splendida Annalisa prima o poi te lo dedico un dolce...
Gunther è devastante....
Paolo.... forse mi ricordo...eri quello che importunava sempre l'Alle e poi t'ha spogliato e t'ha sbattuto fuori dal ristorante nudo? Ceeeerrrrto che mi ricordo, Paolino!
ma sei uno stronzo infame perchè non sei mai venuto a trovarci!!!!!
puoi recuperare....:-D

Paolo.T ha detto...

bè sarà la solita frasina fatta... ma trovare il tempo è veramente impossibile, e a dire la verita anche la grana, visto che stò mettendo sù casa, e siamo in un periodo di sacrifici, ma stai tranquillo che non mi sono scordato di tutti i momenti passati a fare i matti in cucina e delle faticacce fatte nelle varie serate, tra matrimoni e banchetti in reggia, momenti indimenticabili... ora vivo a Parma e convivo da tre anni con una ragazza conosciuta a scuola ai tempi dell'alberghiera... ci siamo rivisti casualmente dopo anni e zac! fregato... Tu tutto ok? ho visto dai filmati che alcuni storici sono sempre li, imperterriti... e takuia? e magalie? più sentiti?:D

Annalisa ;o) ha detto...

Grazie Bersoooooooooo!!! Felice io (Come Hello Spank) !!!!!!!!!!! :o))))))))))))

niki ha detto...

Matteo,devo dire che comincio a capire perché a volte i cuochi diventano nervosi.... ieri una cliente, non so come, ha scoperto il mio numero di casa. Ci ha telefonato alle 9,30 del mattino pretendendo che aprissimo il ristorante un'ora prima del solito per lei e dei suoi amici e che facessimo un menù speciale solo per loro.... E oggi un'altra pretendeva una torta speciale per il compleanno dandoci BEN 2 ore di preavviso! :-)
Se noi xe mati....
Ciao!
Niki

berso ha detto...

Paolo capisco perfettamente. Qui sono cambiate molte cose: Takuya è rientrato in Giappone ma non riesce a lavorare come vorrebbe e quindi tornerà per alcuni mesi da noi a febbraio e sta per diventare papà. Magalie è in Francia ed è diventata mamma, ogni tanto passa a salutare. L'Alle...madre pure lei di una bimba e ti saluta (l'ho vista ieri). E poi novità delle novità, è incinta la Monica! insomma in questi anni abbiamo solo cucinato, trombato e prolificato! passa infame!
Annalisa ma pregooooo! è un piacere.
Niki....lo dicevo io....e poi presto racconterò di una cliente che, ogni volta,ci tiene a dirmi che il cibo è eneeeergiiiaaaaa, ansimando...boh.