lunedì, ottobre 09, 2006

...VAJONT, 9 OTTOBRE 1963. 22:39

un' amica:

"la foto è della diga piena d'acqua, prima del disastro
e parole ne sono state dette tante
basta solo ricordare, senza fronzoli"

io:

"penso che non scriverò nulla se non le tue ultime tre frasi..."


LEI ME L'HA RICORDATO
IO NON LO DIMENTICHERO'

E VOI?

5 commenti:

gli scribacchini ha detto...

'zo! Sono stato pochi giorni fa in quelle zone e mi si è stretto il cuore nonostante fossi un bambino all'epoca. Le ferite sono quasi cancellate dagli alberi ricresciuti ma la linea di separazione netta tra le case vecchie e quelle nuove fa male, tanto male.
Remy

angioletto79 ha detto...

Io ho visto la diga dal vivo, nn ti dico le lacrime e la disporazione che ho provato!

Vedere la Diga, la sera da Longarone è terrificante.

Ed ora nn rimane più nulla, se nn le tombe vicino alla diga una bancarella con un tizio che ti spiega quello che è successo!
Peccato che nessuno ha pagata per questa strage!!!

Francesca ha detto...

ho visto a teatro Paolini che ne ha fatto uno spettacolo sociale, ho visto molto documentari in televisione, non non si deve dimenticare

gli scribacchini ha detto...

Non dimentico e proprio per questo non ho parole. Per me non è una data,è per sempre. Kat

Vajont2003 ha detto...

http://www.vajont.info

http://www.youtube.com/vajont2003

http://www.youtube.com/vajont1963

http://www.vajont.info/canzoneTAZ.html

http://blog.vajont.info/2009/09/11/la-canzone-del-vajont-taz-burroughs.aspx

http://www.youtube.com/watch?v=hIg9hLCeCKU