domenica, giugno 17, 2007

in sospeso.......

barchette al radicchio
380 g di farina
1 uovo
160 ml di latte (più un goccio, eventualmente, se necessario)
6 g di zucchero semolato
10 g di sale fino
40 g di burro morbido freddo

Impastate il tutto, su una spianatoia o in macchina se l'avete. Quando sarà liscio, fatene una palla e fatela riposare per un paio d'ore in frigorifero, avvolta nella pellicola trasparente.
A questo punto, tiratela molto sottile, stendetela in una teglia unta o con la carta forno; con l'ausilio di un vaporizzatore, spruzzatela d'acqua ed insaporitela con semi di papavero o sesamo bianco e cuocete a 190° per 3/4 minuti.
Per la crema, 100 g di mascarpone, 100 g di parmigiano, 100 g di ricotta, pepe e sale, crema di radicchio, olio al tartufo

sformati ai porcini
500 g di porcini trifolati ben asciutti
3 albumi
sale e pepe
1 cucchiaino di amido di mais
Cuocere per 35 min a 130°

cialde al riso venere e asparagi
stesso impasto delle barchette per fare le crostatine, poi riempite con del riso venere (nero) cotto con un brodo vegetale e una crema di melanzane e mantecato con parmigiano (cottura 40 minuti).
Guarnito con della crema di asparagi, fatta cuocendo delle rondelle di asparagi in poco soffritto di scalogno, poi tritati finemente con parmigiano e mascarpone.


mousse di salmone ed erba cipollina
500 g di salmone pulito
300 g di panna liquida
200 g di albumi crudi
erba cipollina
sale e pepe
peperoncino in polvere
passare il tutto al mixer, tranne l'erba cipollina. Quando sarà fine ed uniforme, passarlo in una ciotola d'acciaio e metterla su di un'altra precedentemente riempita di ghiaccio. (montare a freddo)
Unie l'erba cipollina tritata al coltello e montare finché sarà omogeneo.
Cuocere a 145° per 15 minuti.


...adesso vado a nanna e domani vado al FORTINO NAPOLEONICO e martedì a pranzo da ULIASSI a Senigallia.
vi farò sapere.
ciaoooooo

4 commenti:

sarina79 ha detto...

Grazie!!!

orchideablu ha detto...

Barchette al radicchio...mie..stasera si prova a farle...grazie ...

Anonimo ha detto...

Forse mi è sfuggito un passaggio, per le barchette, dopo che le hai spolverate di semi di papavero, metti tutto in forno, ma tutta la sfoglia intera senza tagliarla, e la crema va messa una volta cotta la pasta. grazie e ciao a tutti Mara

roberta82 ha detto...

Ogni volta che leggo queste ricette...l'acquoline mi riempie la bocca!
^___*