lunedì, settembre 17, 2007

Arràpati


Mi ricordo la prima volta che mi fece mangiare la rapa rossa il mi babbo....
mi fece schifo.
Poi pian piano iniziai ad apprezzarne le doti.
In questo piatto, il dolce della rapa rossa, il piccante del gorgonzola, il croccante fresco delle foglie di sedano.
Un po' d'impatto il colore ma è la sua caratteristica.
Ingredienti:
- 1 rapa rossa cotta o cruda (200° nella stagnola per 2 ore)
- 1 cipolla bianca
- 100 g di burro
- una spruzzata di vino bianco
Fate appassire la cipolla con poco liquido, unite la rapa, già cotta, a tocchetti e mixate creando una crema. Salate e pepate.
- 100 g di gorgonzola piccante
- 100 g di gorgonzola dolce
- 1 cucchiaio di latte
Fondete il tutto senza frullare e mescolando dolcemente. Filtrate in modo d'avere una crema chiara. Conservate in caldo
Scegliete delle foglie di sedano e tagliatele a tocchetti. Friggete a 140°. Conservare.
Tostate il riso lentamente, senza grassi, asciutto nella pentola. E' molto importante, i grassi li abbiamo messi dopo, ora non ne ha bisogno.
Quando sarà ben caldo, unite brodo vegetale ricco, in quantità pari al doppio del volume del riso, abbassate la fiamma, rimestate leggermente, coprite e lasciate cuocere lentamente, rimestando poco.
Quando sarà quasi cotto, unite 1 cucchiaio raso di crema alla rapa per ogni porzione, mantecate con pochissimo parmigiano e tenete all'onda.
Mettete sul fondo del piatto un po' di fonduta al gorgonzola, versate il riso e rifinite con la fonduta e le foglie fritte come nella foto.

saludos

19 commenti:

Rael's creek ha detto...

Io amo la rapa rossa, quindi... dove trovo la ricettina di questo risottino Pink Panther? Nel risotti-ficio non l'ho trovato....
Volevo inoltre ringraziarti sia per i dolcetti al cioccolato che per la salsa all'arancia, che sabato sera han furoreggiato qua dalle mie parti...

Anonimo ha detto...

E la ricetta? Si il colore come primo impatto ti lascia un pò perplesso, ma il sapore deve essere veramente buono. Ciao Mara

Rael's creek ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Rael's creek ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Rael's creek ha detto...

Chiedo scusa, ma credo che il mio PC abbia qualche problemino... il mio commento è stato postato tre volte... non ci siamo mica...

Tatiana ha detto...

L'ho sempre usata per la pasta o come ripieno nei ravioli, devo provarla oh che mi faccio mancare il risottino...:-)

Il Mari ha detto...

Complimenti, ti ho conosciuto a "casa" di skipone, e sono venuto a trovarti.
Bel blog, ti linko tra i miei preferiti e tornerò a trovarti per qualche ricetta tra due risate.

P.S. Da Skiopone per la cottura dei dolci, hai suggerito di partire con il forno freddo e di tenere la temperatura a 160°. Come ci dobbiamo regolare con i tempi di cottura?

Gtrazie

pOpale ha detto...

Sai che non l'ho mai provata ma la foto m'intriga :)

Psycook ha detto...

Cia Berso!
in effetti ho trascurato un poco gli amici...ma ne ho trovati tanti laggiù: giovani cuochi con una voglia di imparare tale da farmi rimpiangere di essere tornato... in particolare Nouch,che continua a mandarmi ricette di una cucina che - credimi- è assolutamente da provare: non piccante. fritta e rifritta in stile pseudocinese, ma profumata di erbe e dalle cotture gentili; ne parlerò in risposta a Chefmarco ...mi auguro magari di poterci icontrare ( a Cheeese, x' no) per parlare un poco tra forzati della cucina, e comunque ho bisogno di sostegno da parte di professionisti per la scuola di Sihanoukville: che ne dici?
attendo un tuo canno...saluti & pizze
Enrico

Baol ha detto...

Io le rape rosse le ho sempre mangiate bollite e condite con olio, sale, aglio, aceto e menta...e mi sono sempre piaciute un sacco!
Come mi piace un sacco questo blog che ho messo tra i miei preferiti e quindi ci tornerò...per poi, quando finalmente la svogliatezza di mettere mano all'html se ne andrà, lo linkerò sul mio blog :)
ciaooooo

flo ha detto...

e' davvero molto arrapante questo piatto!!! ;)

ciao berso, un salutino da un pancino che cresce! ;)

LoStupido ha detto...

rapa e gongorzola?
no veramente? RAPA E GONGORZOLA?
ma è una ricetta o veleno per topi?
devi proteggere i culatelli?
orciò!

LoStupido ha detto...

ti volevo anche votare in quel bagaglio lì che c'hai messo ma non son riuscito...
come si fa?

hai trovato il gruppo in dialetto?

berso ha detto...

@rael's creek
@Mara: ecco la ricetta
@Tatiana: benvenuta
@Il Mari: gli amici di Skiopone sono sempre i benvenuti. Riguardo i tempi di cottura, bisogna controllare alla vecchia maniera, con lo stecco. Ogni forno è diverso. In media direi 30 minuti per una torta, 20 minuti per un muffin.
@Popale: Sfodera il Jedi che c'è in te!
@Psycook: se posso esserti utile, parliamone.
@Baol: ciao! ma sei il Baol di Benni?! mi fai l'autografo al libro? e, se lo conosci, mi presenti il Saltatempo?...scherzi a parte, rido ancora ripensando al punto in cui Saltatempo incontra Dio che sta "defecando" dietro un cespuglio!
@Flo: un saluto a te cara mammina. e una carezza al pancino che ti sta rendendo Splendida, ne sono certo.
Ah, un saluto al babbo Ste.

LoStupido ha detto...

collega 1, numero 1!

berso ha detto...

caro stupido, non tentarmi.
Che la prossima volta che vieni a mangiare da me ti appioppo un piattino speciale che ti farà crescere le unghie come una lontra.
E poi il collega 1 l'hai conosciuto, ti ha servito quando sei venuto in ristorante.
Domenica ne ha combinata un'altra ma ve lo racconterò più avanti.

Baol ha detto...

Sì, sono io...sono uno dei tanti Baol che si nascondono nel mondo, per quanto riguarda l'autografo sarebbe meglio fartelo fare dal grande maestro Benni come ho fatto io...
Saltatempo è un libro fantastico e quella scena è mitica...però anche la descrizione del suo soggiorno in casa della signora con le due figlie al solo ricordo mi fa lacrimare :)
(per il solo fatto di aver citato due ottimi libri di Benni hai guadagnato un sacco di "punti" con il sottoscritto) :D

MasterMax ha detto...

Da grande voglio essere come te e prepara questi piattini deliziosi. Nel frattempo mi allenerò in casa e ti linko sul mio blog!

Scribacchini ha detto...

Concordo con Flo. Arrapantissimo sto risotto. Un saluto anche alla "Simo che non ama il riso". Kat