domenica, agosto 20, 2006

IM PRINCIPIO ERA NULLA....

GIOVEDI': farina di segale... succo di mela... acqua....
SABATO: ...ancora un po' di farina....un po' d'acqua... e a nanna....
DOMENICA: ....ancora farina..... ancora acqua... e di nuovo a riposo....

Come?
cosè?!
il "big ben" del lievito madre.

Ho chiesto a Remy se ne voleva un po', quando pronto, ma mi ha detto che non sa usarlo bene.
Qualcuno puo' istruirmi il ragazzone?!

grazie

8 commenti:

gli scribacchini ha detto...

Sono stato frainteso (hops, questa l'ho già sentita).
Io intendevo: mandamene pure ma assieme alle istruzioni per l'uso :-P
Oppure vengo li e mi insegni de visus (che sia una minaccia?).
Remy

berso ha detto...

Magari !

Francesca ha detto...

io ne volgio un po':) col succo di mela?

berso ha detto...

si, succo di mela per iniziare la fermentazione....

rosso fragola ha detto...

il succo di mela è perfetto per cominciare la fermentazione; Berso sei grande! Nel tuo bolg trovo spesso tanti suggerimenti utilissimi, grazie!

gli scribacchini ha detto...

E le foto?
E il pane?
Dai, Cannella non ha l'adsl e posta come se piovesse e anche noi andiamo a carbonella ma le foto le mettiamo.
Mannaggia Artificio, ti si sono bagnate le polveri? Come ...zo fai a scoraggiarti proprio tu che sei la mia benzina preferita?
Naturalmente scherzo ma, per davvero, dai che si può fare e, mentre aspetti che le ere passino e le foto si caricano, gioca un po' con l'Alice.
Remy

Gloricetta ha detto...

Ben tornato!!! Sei già partito con la pasta madre? Ma quando dici "succo di mele" parli di centrifugato fresco oppure è sufficente un succo in scatola? Glò

berso ha detto...

ciao Glo, ti e mi ricordo che sono in debito di un premio D'artificio...
io intendo un succo di mela fresca centrifugata e filtrata.
inizio il primo impasto con la farina di segale perchè è più zuccherina e poi proseguo con quella normale tipo 0.

Remy: mi spiace ma il mio "nuovo" pc non ha foto e non riesco a fargli applicare i driver per la fotocamera e quindi niente foto....
ma poi recupero...