lunedì, marzo 27, 2006

PRIMAVERA FINALMENTE!!!!!!!!!!!


IO DEVO CHIEDERE SCUSA, MA NON MI RICORDO A CHI !
Qualcuno mi chiese, un paio di settimane fa, un consiglio sull'acquisto dei coltelli; io, come al solito, mi sono dimenticato......QUINDI....
Se l'utilizzo che ne farai è puramente domestico, mi sento di consigliarti i coltelli MONTANA.
Qualità prezzo, molto buoni ed anche eleganti.
Se vuoi fare lo/la "SBORONE/A", ci sarebbero i GLOBAL; giapponesi, elegantissimi, ottimo metallo, ma costosi come un dentista.

Io ho due coltelli GLOBAL ( regali di amici e moglie), e una serie di coltelli artigianali, fatti da un artigiano storico di Parma.

MA VI SIETE ACCORTI CHE E' PRIMAVERA ?!

E a primavera si mangiano gli ASPARAGI. Io li adoro grigliati!!!!!
Da qui ne ho inventata una delle mie....
ASPARAGI GRIGLIATI CON SHIITAKE, FILI CROCCANTI DI CAROTA E SALSA ALLA NOCE MOSCATA


E' di una semplicità disarmante e forse è per questo che ha fatto furore ( quando ero agli antipasti ).

Togliete agli asparagi la parte legnosa e pelateli fino a metà.
Sbollentateli in acqua salata e raffreddate subito in acqua e ghiaccio.
Scaldate bene una griglia, ungete leggermente gli asparagi e segnateli sulla griglia a fuoco elevato.
Saltate in un filo d'olio d'oliva i funghi shiitake (giapponesi) precedentemente tagliati a lamelle; anche in questo caso, fuoco vivace in modo che il fungo rimanga croccante e non perda acqua; salate e pepate.
Per la salsa, fate una besciamella liquida con metà brodo di asparagi (fatto con le pelli di scarto dell'inizio, uno scalogno, mezza carotina e poco sedano) e metà latte, insaporite con noce moscata, sale e pepe ed emulsionatela con il mixer ad immersione.
I fili croccanti si fanno acquistando un giapponese che vi taglia le carote finissime ;-D......
altrimenti usate una mandolina. Esiste anche un attrezzo specifico che si chiama KAZARAMUKI,
che ti permette di rendere le verdure a fili finissimi e lunghissimi, ma non so se per privati ci sia;
comunque l'importante è FRIGGERE A 135°/140°, NON OLTRE! così non perderanno colore.
Un altro consiglio, togliete le carote dall'olio prima che siano croccanti, in modo che si secchino asciugandosi.
Penso di non aver dimenticato nulla....se SI, sapete dove trovarmi.

notte gente

AV SALUT

12 commenti:

Jazzer ha detto...

Adoro gli asparagi. Lessati con le uova sode, cioè iil minimo del massimo (o il massimo col minimo), ma 'sta ricettina che hai postato intriga... mooooooglieeeee!!!

Jazzer ha detto...

E il mitico cuoco Tony di Miracle-blade dove lo mettiamo? :-)

Francesca ha detto...

grazie berso!!!!! ero io che ti avevo chiesto un consiglio! grazie tanto di avermelo dato:) conosco i global ma sono proprio carissimi, vada per i Montana!!:)
ciao!

gli scribacchini ha detto...

Che la Dea madre ti bendica!
Sei un grande, grandissimo spadellatore. In cucina, intendo, fuori sei uno giusto, Remy

rosso fragola ha detto...

ma certo che ce ne siamo accorti! Dalle coccinelle sui rami, dagli asparagi sui cigli delle strade, e così...Domani tagliolini agli asparagi.
E pensare che oggi mi hanno chiesto se ci metto il pomodoro. Sacrilegio! Sugli asparagini selvatici.
NO,NO, E POI NO.
Ciao ciao!!!

berso ha detto...

FRA SCUSAMI ANCORA!
meglio tardi che mai

Mercoledì metterò in menù un risottino agli asparagi con un tocco D'ARTIFICIO.
A breve foto e ricetta

berso ha detto...

MIRACLE-BLADE!!!!!!!!!!!!
LO GUARDO OGNI VOLTA CHE RIESCO!!!!
E MIA MOGLIE GIU' CON LE OFFESE!!!!

VOGLIO COMPRARLI E PROVARE A TAGLIARE UN MARTELLO!!!!

Consiglio serio, diffidate dai coltelli auto-affilanti o con quei mini seghetti che spacciano come eterni.
Quando si sbeccano le punte dei denti, provate a passarci l'acciaino se avete il coraggio!

MEDITATE GENTE...MEDITATE

tak ha detto...

in effetti anche io amo gli asparagi!
tak

Cristina ha detto...

Complimenti per la consulenza dei coltelli Global e dei coltelli Montana. Esistono anche coltelli giapponesi tipo Kai che costano meno dei mitici Global, ma sono fantastici come tenuta di filo e leggerezza. Oppure coltelli tedeschi tipo Dick stampati Eurocut o Mastergrip e ancora coltelli forgiati come i Premier Plus; coltelli per tutti i gusti a tutti i prezzi. Per favore, ve lo dico da professionista affilatore, con una buona conoscenza degli acciai: scegliete la qualità italiana, tedesca o giapponese. Provate a visitare www.afcoltellerie.com e ditemi cosa ne pensate. Cristina

Eligio ha detto...

Sono un arrotino da 35 anni e da 35 anni vendo coltelli ( oltre a forbici ed altro ) sarei felice se si cominciasse a parlare ampiamente di tipologie dei coltelli ( qualità, forme, dimensioni e destinazione d'uso )e si parlasse anche della riaffilatura corretta, migliorerebbe i risultati agli utilizzatori che di rimando metterebbero gli addetti ai lavori, nella necessità di lavorare più professionalmente.
Un arrotino di Bergamo.

Anonimo ha detto...

Ciao Eligio hai sentito parlare di un certo Livi che fà i coltelli artigianalmente da cuoco.. se si cosa ne pensi, visto che sei un prof.

berso ha detto...

oddio.
mi era sfuggito il commento di Eligio, che ringrazio.
Mi farebbe piacere parlare più spesso di coltelli, anche perchè sono una passione che trascende dall'ambito professionale.
Anche mio padre ha fatto l'arrotino per 35 anni e mi ha tramandato questo amore per l'acciao.
Se leggerai questo commento, fatti vivo che ne parliamo. altrimenti ti manderò una mail io.
buona pasqua 2007