giovedì, novembre 09, 2006

PIZZA...



Visto che sono bloccato sul divano per altri 15 gg, non vedo perchè non accontentare le richieste che mi pervengono.
Mi è stato chiesto di postare l' impasto per la pizza;
premetto che la mia non è la pizza bassa croccante che potete mangiare nelle numerose, ottime pizzerie di tutt' Italia (che prevede lievito madre e impasto di riporto), bensì un impasto diretto (dove tutto è mescolato nello stesso tempo), molto pratico e che da un buon risultato.
Io l'ho testata sia alta che bassa ed è buona.
Impasto:
500 g farina 00
250/260 g d'acqua
25 g di lievito di birra
20 g di zucchero ( o miele)
15 g di sale fino
30 g di olio d'oliva
Impastate farina, lievito e acqua. quando sarà uniforme, unite lo zucchero, poi il sale, poi l'olio. Formate un impasto omogeno, lasciatelo riposare per 15 minuti coperto con un telo umido; ora, se volete farla alta, stendete all'altezza desiderata, conditela e fatela lievitare; a lievitazione compiuta, cuocete a 185°.
Se la volete sottile, dopo il riposo tiratela bassa, copritela con il telo e aspettate altri 15 minuti; spezzate la lievitazione, schiacciandola con il mattarello (tirandola nuovamente, in pratica), conditela e cuocete a 190°.
Ricordate che se la fate con erbe fresche o salumi, è opportuno aggiungerli alla fine della cottura.

Spero di aver accontentato il richiedente e di non aver schifato i pizzaioli provetti.
Se avete suggerimenti o richieste, fatevi avanti.

14 commenti:

Anonimo ha detto...

concorde su ingredienti e loro ordine ma......dimezza il lievito!!! Ok che così è più sprint, ma anche con mezzo cubetto i tempi non sono impossibili. In realtà dev'essere un problema mio, mi sono creato un blocco psicologico verso le grandi quantita di lievito di birra :)!
Maik

berso ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
berso ha detto...

naturalmente, concordo.
Tempi più lunghi ma pasta più digeribile.
Cerco sempre di stare nel mezzo, in modo che i neofiti abbiano facilità d'esecuzion e ampio spazio di miglioramento.

viruta ha detto...

caro cuoco d'artificio, visto che non degni neanche di un "bà" l'antropologia della cima di rapa, torno nell'oscurità dei SILENT VISITORS...

angioletto9ì79 ha detto...

ovvimente ti ringrazio per aver postato la ricetta! ;-)
ma nn mi è chiara una cosa ... io solitamente faccio l'impasto e poi lo metto in uno strofinaccio al caldo (sotto le coperte), per 1 ora farlo lievitare!
... invece se non ho capito male tu dici di coprire l'impasto con un telo umido per 15 minuti e poi la si fa cuocere.
ahahahahahahah quindi se uso il mattarello spezzo la lievitazione!!

berso ha detto...

Viruta,
non ho capito cosa intendi dirmi. Se ti riferisci al Mallone, aspetto tuoi chiarimenti e poi farò il post.
Angioletto:
la quantità di lievito che ho segnato , è abbastanza elevata e porta ad una lievitazione rapida. I primo 15 minuti sono di riposo post-impasto, ma una volta tirata, va fatta lievitare normalmente.
Per "spezzare la lievitazione" è sufficiente anche la mano, basta schiacciarla.

angioletto79 ha detto...

cosa intendi per lievitare normalmente?

berso ha detto...

forse sono stato un po' approssimativo....
allora, dopo che hai impastato, il composto sarà elastico ed ha bisogno di 15 minuti di riposo per essere tirato.
Una volta tirato, lascialo lievitare fino al raddoppio del suo volumee poi inforna. L'impatto con il calore del forno, lo farà sfogare ancora di più verso l'alto.
Se inforni quando è quasi triplicato, c'è il rischio che al primo colpetto che dai alla teglia, tutto si abbassi perchè non ha più forza.
chiaro?

angioletto79 ha detto...

ok ... nel w-e provo e poi ti faccio sapere!!!!!!

OT come ti ho scrutto nel post della patete le ho fatte ieri sera .... sono spettacolari!!! Mary

Anonimo ha detto...

Ciao, visto che sei a casa per qualche giorno ancora, potresti darmi la ricetta della mousse di melanzane che ci hai fatto assaporare in vacanza, grazie.

Roberto

viruta ha detto...

intanto ierisera ho dimenticato di farti una linguaccia e te la faccio adesso
:-PPP
i chiarimenti sono nei commenti del post degli gnocchi. da ierimattina!!!
cià :-DDD

angioletto79 ha detto...

eccomi qui!!!!!!
ho fatto l'impasto come hai detto tu!!! Spettacolare!!! è venuta morbidissima!!!!!GRAZIE 1000!!!
Mary

Anonimo ha detto...

so che sarà una domanda stupida, ma.... per quante persone è la pizza? a mio marito piace alta, e di solito(molto sfacciatamente lo ammetto) a causa del lavoro uso la pasta pronta della buitoni, ma almeno una domenica posso provare a farla...quindi, se uso le dosi indicate riusciamo a mangiarla in 3 o devo aumentare le dosi...
strega53

berso ha detto...

Anonimo
credo che per 4 sia sufficiente, amenochè....non siate famelici.
:-)