martedì, aprile 18, 2006

A GRANDE RICHIESTA !!!!!!









SALMONE CROCCANTE E MANTECATO SU LETTO DI FINOCCHI E SALSA DI MAIS

Prima che la cosa diventi ossessiva......

Salmone:
Stufate 2 scalogni con poco olio d'oliva; unite 100 g di patate a cubetti, un aglio in camicia (togliere poi); terminate la cottura aggiungendo acqua poca alla volta. Salate
Squamate il trancio di salmone; tenete due lunghe fette con la pelle (vedi foto) ed il resto pulitelo completamente.
Preparate un brodo vegetale leggero, insaporendolo con un anice stellato.
Fate bollire per 10 minuti e spegnetelo.
Attendete 2 minuti e immergetevi 400 g di polpa di salmone. Dovrà cuocere mentre il brodo si raffredda (da 85° a 60°); raggiunti i 60° del brodo, togliete la polpa e mixatela con lo stufato di prima, unendo anche:
pepe bianco
peperoncino (a piacere)
50 ml di panna liquida
1 cucchiaio di latte
Aggiustate di sale e tenete in caldo

Finocchi:
1 alice dissalata, tritata
1 finocchio a cubetti- tenete da parte i ciuffi verdi
1/2 scalogno
olio d'oliva
sale e pepe
un goccio di brodo di prima
Fate stufare il tutto fino a cottura ultimata. Alla fine unite i germogli tritati.

Salsa:
200 ml di latte
200 ml di brodo vegetale (sempre quello di prima)
20 g di farina gialla per polenta
q.b. wasabi
sale e pepe
Fate una polenta molto liquida ed emulsionatela alla fine con un goccio d'olio.
Il wasabi va dosato secondo i gusti propri; meglio sentirne solo il retrogusto, quindi pochissimo.

Composizione:
Scottate a fuoco alto i bastoni di salmone, solo dalla parte della pelle e quando il livello della cottura sarà a metà carne, toglieteli e fateli riposare in un piatto al caldo, per qualche minuto, con la pelle all'insù. In questo modo i liquidi accumulatisi verso la pelle, scenderanno verso la polpa cuocendola e evitando che si asciughi.
Componete poi il piatto a piacere o come ho fatto io.


SODDISFATTI ? !
CONTENTO CHEMIST ?!

P.S.
Per quanto riguarda il lievito madre.......


vi giuro che posterò presto tutto lo scibile d'artificio. Mi sto organizzando per fare una cosa

fatta bene.


ABBIATE FEDE E

PAZIENZA.


CIAO

scusate la grafia ma è impazzito il mezzo....


17 commenti:

PiB ha detto...

e adesso siamo accontentati anche dal punto di vista ittico!

berso ha detto...

molto bene!

Chemist ha detto...

Ma si, é stupendo...........ma che c.....o mi scrivi però! Come faccio a passare dalla sogliola alla mugnaia a sta roba che mi ci vogliono termometri, sonde di livello, brodi vegetali.....ma non c'é la fase intermedia...il livello medium, senza passare direttamente al supe expert...va bé, comunque questo mi intriga e ci prvovo subito questo sabato!!!

tak ha detto...

tante cosette: innanzitutto la foto, è veramente più carina!
poi, almeno il russo l'avevo azzeccato!
infine, quando mia figlia era piccola facevamo il pane insieme tutti i giorni, bello, integrale, e poi, dopo così tanti anni di prove, ho scoperto un segreto che faceva venire il pane così buono ma così buono ma così buono...
se un giorno vengo a bere il caffè da te poi te lo rivelo!

berso ha detto...

CIAO TAK!

Ivano ha detto...

Carina proprio questa ricetta Matteo , molto intrigante , mi piace molto la salsa al mais , una volta ho provato anche a farla in spuma con il sifone , ma poi ho lasciato perche non trovavo l'abbinamento che mi intrigasse . Adoro il Wasabi , lo uso per diverse salse .
Fai i complimenti a tuo fratello , è troppo simpatico online :-)
ciao ciao

berso ha detto...

non dare corda al CHIMICO !!!!!!!!

è una brutta bestia!!!!!
;-)

Gloria ha detto...

Bella questa ricetta. Un modo diverso e originale per cucinare il salmone...grazie dell'idea! Gloria

Gloria ha detto...

Grazie anche a te della tua visita al mio blog!

gli scribacchini ha detto...

Io che sono peggio del piccolo chico non ho neanche capito bene cosa c'entrano i due pezzi di salmone croccante. Quello mantecato ti sembrava troppo facile e non sufficiente a sotterrarci?
At salud, Remy
Ps, spero che tu non sia milanista ma, a causa di tu sai chi, sono contento del risultato.

cannella ha detto...

Ma cosa vedono i miei occhi! Due ricette di pesce, una dietro l'altra! E l'ennesima promessa di panificazione!!!Beh, meglio di niente!!!Copio questa, ho utti gli ingredienti. E la depilazione come è andata??? ;))))

Pinella ha detto...

Complimenti, veramente un blog interessante e davvero utile!

berso ha detto...

benvenuta a Pinella.

Remy: ieri tifavo Barcellona.

Cannella:Ho provato la ceretta ma non funziona. Tento con il decespugliatore.

Pinella ha detto...

Mi riferisco alla ricetta del pan brioche: quanto saranno 480 gr. di uova intere?
Grazie!

berso ha detto...

in media un uovo pesa dai 50 ai 60 grammi.

quindi 8-9 uova

rosso fragola ha detto...

benissimo, aspetteremo il TUO post sul lievito madre; so già che vale la pena attendere!
Ciao!

Pinella ha detto...

Grazie per la risposta, io lo avevo chiesto perchè pensavo di dover pesarele uova senza il guscio naturalmente.